FESTA DE L'UNITA' 2016 - SAVIANO 17 e 18 SETTEMBRE P.zzale E. De Nicola - "V'aspttamm rint o' Street Food"

La festa de l’Unità ritorna anche quest’anno a Saviano nel suo tradizionale appuntamento il 17 e 18 settembre e si conferma appuntamento di festa per il nostro paese. Quest’anno il tema e lo slogan che abbiamo scelto è “V’aspettamm’ rint’ o’ street food”, poiché il cibo da strada sarà al centro delle serate accompagnando dibattiti e spettacoli. Street, come dicono gli inglesi è la strada che per noi napoletani più che luogo di passaggio è luogo di incontro, di chiacchiera, di scambio di impressioni e opinioni ma anche il luogo ideale dove amiamo portare le nostre feste e dove spesso non per costrizione ma per scelta ci fermiamo a mangiare. Pizze, pizzette, panzarotti, o’ pere e o’ musso, o panin’, a’ granita, non sono pasti ridotti o veloci, ma piatti veri e propri tipici della nostra cucina che oggi incontrano la grande esplosione dei ristoranti su ruote. Stritt’, diciamo noi a Napoli, è la strettoia, il passaggio difficile, dove si rischia di perdersi ma che bisogna affrontare per arrivare alla meta. E nello stretto ci ritroviamo a livello nazionale con l’imminente referendum costituzionale e a livello locale con le prossime elezioni amministrative a Saviano. Due snodi cruciali per cambiare l’Italia, renderla più semplice, più sobria, più stabile, più giusta e per cambiare Saviano, renderla vivibile, sana, moderna, funzionale. Due temi che vedono il PD, di partito e di governo, e il Circolo di Saviano “Angelo Vassallo” protagonisti e che intendiamo sottolineare e discutere nel corso della festa. Per strada dunque vi aspettiamo con il cibo e i ritmi di questo appuntamento annuale di festa ma anche con le nostre idee e con il nostro impegno per affrontare lo stretto passaggio che ci si para davanti.
Data Creazione: 
Sab, 30/07/2016 - 12